Mesocarnivori

Il termine Mesocarnivori è comunemente utilizzato nella letteratura scientifica per indicare collettivamente i mammiferi carnivori di medie-piccole dimensioni corporee, ad es. con peso < 15 Kg (Buskirk 1999, Prugh et al. 2009, Roemer et al. 2009, Wallach et al. 2015). I Carnivori europei ed italiani sono in gran parte mesocarnivori ed appartengono principalmente alla famiglia dei Mustelidi. I Mesocarnivori sono tipicamente carnivori non sociali, a vita solitaria, con ampie esigenze spaziali (area-limited species) malgrado le ridotte dimensioni corporee. E’ un gruppo diversificato con specie che ricoprono una varietà di ruoli ecologici. Sono mesopredatori in gran parte ma non mancano predatori di vertice. Tra i Mesocarnivori figurano specie caratterizzate da diversi livelli di carnivoria e da flessibilità trofica che consentono a questo gruppo anche un certo grado di plasticità nella organizzazione sociale. Alcune specie sono habitat-specialiste e sono state indicate quali specie focali il cui status può essere considerato surrogato dello stato e trend del biota di ampie aree geografiche. Per gli ampi requisiti spaziali, le caratteristiche biologiche e la territorialità, e conseguentemente le basse densità, lo studio, la conservazione o la gestione di queste specie richiede approcci a scala di paesaggio offrendo l’opportunità di integrare efficacemente pianificazione territoriale e tutela della biodiversità. Tra i Mesocarnivori figurano specie con scarso potenziale di conflittualità con attività umane o verso cui esiste generalmente una attitudine positiva (ad es. la lontra), e per questo sono stati proposti come specie bandiera la cui conservazione può catalizzare, più efficacemente che nel caso dei grandi carnivori, l’attenzione su problematiche ambientali di interi ecosistemi o degli habitat in vaste aree.

In Europa si contano venti specie di Mesocarnivori che includono specie gravemente minacciate a livello globale ma anche specie aliene. In Italia sono presenti 13 specie ascrivibili a questo gruppo, carnivori dalle dimensioni della donnola a quelle della lontra o del tasso, tra le quali anche specie alloctone, quali il visone americano e il procione. Cinque sono le specie di interesse comunitario.

Checklist mammiferi

Specie Nome comune Famiglia Ordine Foto
Nyctereutes procyonoides Cane procione Canidae Carnivora
Vulpes vulpes Volpe Canidae Carnivora
Felis silvestris Gatto selvatico Felidae Carnivora
Lutra lutra Lontra Mustelidae Carnivora
Martes foina Faina Mustelidae Carnivora
Martes martes Martora Mustelidae Carnivora
Meles meles Tasso Mustelidae Carnivora
Mustela erminea Ermellino Mustelidae Carnivora
Mustela nivalis Donnola Mustelidae Carnivora
Mustela putorius Puzzola Mustelidae Carnivora
Neovison vison Visone americano Mustelidae Carnivora
Procyon lotor Procione o Orsetto lavatore Procyonidae Carnivora
Genetta genetta Genetta Viverridae Carnivora
Associazione Teriologica Italiana Onlus
Dipartimento di Biologia e Biotecnologie "Charles Darwin"
Università di Roma "La Sapienza" - Viale dell'Università, 32
I-00185 Roma (RM)