eventi

| 8 Novembre 2019

M’ammalia 2019 – L’URLO ANIMALE – Bracconaggio e Crimini Ambientali

8 novembre 2019 ore 21

presso Sala Bramani della Sezione SEM del Club Alpino Italiano Piazza Coriolano 2 (MM5 Cenisio) Milano

Serata a cura della Commissione Scientifica Culturale CAI-SEM

Patrocinata dalCentro Studi Fauna Vertebrata Luigi Cagnolaro/Società Italiana di Scienze Naturalie da DARWIN Ricerca e Divulgazione Naturalistica.

La mostra sarà curata dal fotogruppo Effeotto.

 

I “crimini di natura” sono tutte le azione che mettono a rischio il futuro della rete della vita sul pianeta, una rete costituita da ecosistemi, specie, habitat e ricchezza genetica.

Negli ultimi anni il bracconaggio ha avuto un ritmo di crescita molto elevato e si è trasformato in un business globale che si avvale di reti criminali internazionali ben organizzate, spesso dedite anche ad altri business illegali come il commercio di armi e droga.

Ogni giorno migliaia di specie animali rischiano la vita a causa dei bracconieri:tigri, gorilla, rinoceronti, elefanti, orsi, lupi, rapaci, uccelli migratori e una lista interminabile di altri esseri viventi sono vittime di questo reato ambientale per i motivi più disparati.

Il problema non è confinato agli stati extraeuropei, infatti l’Italia è il paese in Europa con la maggiore biodiversità, ma al contempo è uno dei paesi col più elevato tasso di illegalità e criminalità ambientale. Contrastare i crimini di natura in Italia e nel mondo è una delle principali sfide del futuro, una sfida che tutti dobbiamo affrontare e soprattutto che dobbiamo vincere.

Interverrà Roberta Castiglioni Naturalista Zoologa Centro Studi Fauna Vertebrata “Luigi Cagnolaro”- Società Italiana di Scienze Naturali

testo comunicati

 

Associazione Teriologica Italiana Onlus
Dipartimento di Biologia e Biotecnologie "Charles Darwin"
Università di Roma "La Sapienza" - Viale dell'Università, 32
I-00185 Roma (RM)