eventi

| 9 Maggio 2023

🎤 WEBINAR PER I SOCI – Il gatto selvatico in Italia, approfondimenti sui suoi ritmi di attività

Il Gruppo specialistico di ATIt dedicato alla ricerca, conservazione e gestione delle specie di Mesocarnivori italiani, GRiMeC, è lieto di invitarvi al webinar dal titolo

“Il gatto selvatico in Italia, approfondimenti sui suoi ritmi di attività”

con Lorenzo Lazzeri

Online Mercoledì 17 maggio 2023, ore 17:00 CET

per partecipare è necessario essere soci ATIt e scaricare gratuitamente (ed installare) il software zoom al link: https://zoom.us/download.

Riceverete il link alla piattaforma zoom per partecipare all’evento.

Qualora non siate soci ATIt potrete seguire il webinar in diretta sulla nostra pagina Facebook.

Vi aspettiamo numerosi!

ASBTRACT

Il gatto selvatico è un piccolo felino protetto da convenzioni internazionali, direttive europee e leggi nazionali, ed è una specie piuttosto elusiva della quale ancora oggi conosciamo relativamente poco. Proprio per colmare delle mancanze conoscitive sull’ecologia di base di questo felide, a partire dal 2020 è stato portato avanti un lavoro che, coinvolgendo più gruppi, ha mirato ad organizzare in modo standardizzato ed analizzare ed i dati relativi alla specie, acquisiti tramite fototrappolaggio con rilevamenti fatti in varie parti d’Italia. Questo studio ha permesso di raccogliere informazioni preliminari sui ritmi di attività della specie a livello nazionale, in macroarea biogeografiche e fasce latitudinali. La specie si è confermata essere prevalentemente notturna, con una attività concentrata soprattutto durante le notti meno luminose e con una alta sovrapposizione tra tutte le scale analizzate. Tuttavia, il gatto selvatico ha mostrato anche una certa attività diurna (20%) in particolare nelle stagioni primaverile/estive, probabilmente in relazione alla presenza ed alle necessità della prole. Risultati del tutto sovrapponibili sono stati ottenuti anche in uno studio a livello locale nel Parco Regionale della Maremma, nel quale è emersa anche una selezione significativa della specie per le aree di macchia più densa, ottimali a garantire rifugio e cibo.

Relatore:

Lorenzo Lazzeri, Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università di Siena

Da diversi anni si interessa di grandi mammiferi e carnivori in generale, attualmente è dottorando al terzo anno presso l’Unità di Ricerca di Ecologia Comportamentale e Gestione della Fauna dell’Università di Siena.

Associazione Teriologica Italiana Onlus
Dipartimento di Biologia e Biotecnologie "Charles Darwin"
Università di Roma "La Sapienza" - Viale dell'Università, 32
I-00185 Roma (RM)